Lo scontro è avvenuto nel villaggio di Milavce, a ovest della Repubblica Ceca occidentale, vicino al confine con la Germania. Coinvolti nell’incidente, hanno fatto sapere le ferrovie ceche, un treno internazionale ad alta velocità che collega la città ceca occidentale di Plzen con Monaco di Baviera in Germania e un treno passeggeri locale.

Le vittime finora accertate sono tre, e i feriti sono 31, di cui 4 gravi. “Possiamo confermare che due persone hanno perso la vita” nell’incidente, ha riferito su Twitter la polizia nazionale ceca, precisando che l’incidente è avvenuto poco dopo le 8 ora locale. Nel luglio dell’anno scorso in Repubblica ceca tre persone sono morte e decine di altre sono rimaste ferite in due distinti incidenti ferroviari.

Sul posto sono arrivati 4 elicotteri e molte squadre di soccorritori. “La situazione è grave” ha detto il ministro dei trasporti ceco Karel Havlicek, secondo cui ha è probabile che l’incidente sia stato causato da un errore umano e riferito che il conducente del treno ad alta velocità non era riuscito a fermarsi in un luogo designato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Beirut, un anno dopo

next
Articolo Successivo

Covid, l’attacco al diritto di esistere ai popoli indigeni dell’Amazzonia

next