Luigi Di Maio intervistato alla festa di Articolo Uno a Bologna: “Credo che il nuovo statuto proposto da Giuseppe Conte e la successiva elezione di Giuseppe a presidente del Movimento 5 stelle sarà una rivoluzione copernicana. Saremo protagonista strutturale della scena politica italiana e non più il raccoglitore della rabbia sociale“. Poi conclude: “Un salto che stiamo facendo in questa fase storica, non so come andrà, ma sono fiducioso perché credo che il processo legato a Giuseppe Conte nel Movimento 5 Stelle ci permetterà di allargare questa coalizione e di mirare a governare ancora questo paese insieme”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Luca Bernardo, la denuncia: “Il medico candidato col centrodestra a Milano gira armato in ospedale”. Lui: “Di notte, mai in corsia. Querelo”

next