La MotoGp arriva sullo storico circuito del Sachsenring per il Gp di Germania, fino a due anni fa terreno di conquista di Marc Marquez. Con lo spagnolo della Honda ancora in fase di recupero, quest’anno a giocarsi il mondiale pe ora ci sono due francesi. Johann Zarco, in sella alla Ducati Pramac, è stato il più veloce di tutti nelle qualifiche di sabato, ma è tallonato dal leader del mondiale, il connazionale Fabio Quartararo che ha piazzato la sua Yamaha in seconda piazza. Il ruolo del terzo incomodo lo fa Aleix Espargaro: un’Aprili torna in prima fila dopo 20 anni dall’ultima volta e dovrà cercare di tenere testa agli avversari anche in gara. Dalla quarta posizione arriva l’altra Ducati, quella dell’australiano Jack Miller che alla vigilia aveva definito il circuito tedesco “speciale” per lui. Sono loro per ora i protagonisti: Quartararo comanda la classifica con 115 punti, 14 punti davanti a Zarco. A 90 punti c’è Miller, poi Pecco Bagnaia che però sta faticando e scatta solo decimo. Le qualifiche, d’altronde, sono andate ancora peggio per gli altri italiani. Solo 16esimo Valentino Rossi.

Dove vedere il Gp di Germania
La gara di MotoGp sul circuito tedesco del Sachsenring scatta alle ore 14 e sarà trasmessa in diretta da Sky Sport e da Dazn, ma sarà disponibile in diretta anche in chiaro su Tv8. Ecco gli orari:
11.00 Gara Moto3
12.20 Gara Moto2
14.00 Gara MotoGP

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

MotoGp Germania, le qualifiche: Zarco in pole, poi Quartararo. L’Aprilia con Espargaro torna in prima fila dopo 20 anni

next
Articolo Successivo

Moto Gp, Marquez torna alla vittoria nella “sua” Germania. Dietro di lui Oliveira e Quartararo. Quinto Bagnaia

next