Il 12 e 13 aprile il ministro degli Esteri Luigi Di Maio andrà in visita ufficiale a Washington, dove incontrerà il segretario di Stato Antony Blinken. In agenda, tra le altre cose, è previsto anche un incontro con la speaker della Camera dei Rappresentanti Nancy Pelosi e la partecipazione ad un evento celebrativo dei 160 anni delle relazioni diplomatiche tra Italia e Stati Uniti. Di Maio, secondo quanto riferito dallo staff del titolare della Farnesina, è il primo ministro in assoluto (oltre che tra i colleghi Ue) ad essere ricevuto dalla nuova amministrazione Usa guidata da Joe Biden.

Nella due giorni a Washington il ministro degli Esteri avrà un colloquio con il virologo Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergies and Infectious Diseases, incontrerà vari esponenti di think tank americani e omaggerà la salma di William Evans, l’agente della Us Capitol Police travolto da un’auto e ucciso lo scorso 2 aprile davanti alla sede del Congresso Usa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Vaccini, Zingaretti: “Nel Lazio al via prenotazioni per fascia 62-63 anni. Quest’estate sarà diversa, avremo un significativo calo delle vittime”

next
Articolo Successivo

Conte ai senatori M5s: “Questo progetto non può nascere con un’investitura dall’alto, si passerà da un voto sulla piattaforma”

next