“Ho chiesto la relazione a Bonafede che ancora non me l’ha mandata. Voglio ricordare che a differenza di altri che votarono la fiducia a Bonfede, io votai no. Mi pare molto difficile poter cambiare radicalmente posizione” anche perché “non ho visto tutte quelle riforme promesse come quella del Csm”. Lo ha detto Riccardo Nencini (Psi), senatore del gruppo Iv, ospite di ‘Agenda’ su Sky TG24, in merito al voto in Senato sulla relazione del Guardasigilli Alfonso Bonafede che si dovrebbe tenere tra mercoledì e giovedì prossimi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Di Maio: “Quello sulla giustizia è un voto sul governo non solo su Bonafede. Riforma della prescrizione non si tocca. Se non troviamo una maggioranza? Scivoliamo verso le elezioni”

next