Infreddoliti e affamati, rinchiusi da due giorni nel rimorchio di un tir. Così la polizia stradale ha trovato e salvato sette ragazzi migranti tra i 12 e i 17 anni. Il camion era diretto in Francia dalla Romania, ed è stato trovato in un’area di servizio della tangenziale di Torino, su segnalazione del camionista che aveva avvertito rumori sospetti.

I ragazzi sono stati rifocillati con cibo ed acqua dagli agenti che hanno fornito loro anche coperte per scaldarsi. Nessuno parla italiano, ma uno di loro, che conosce qualche parola in inglese, ha raccontato di essere afgano e di essersi messo in viaggio con i suoi fratelli. È salito sul camion in Romania, dopo aver pagato mille euro ad un uomo, insieme ad altre due coppie di fratelli. Il conducente si è detto estraneo ai fatti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Si ispirava alle Ss naziste, voleva una strage come a Utoya”: arrestato 22enne a Savona per terrorismo suprematista

next
Articolo Successivo

Morta “per una sfida su TikTok”, donati gli organi di Antonella: salveranno tre bambini

next