“Avvocato Conte, stamattina io mi sono vergognata per lei, non solo per quell’Aiutateci che tradiva la sua disperazione, ma per il mercimonio che ha inscenato in quest’Aula nel tentativo” di darne dignità”. Così la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, nelle dichiarazioni di voto sulla fiducia al governo di Giuseppe Conte. “Voliamo alto… con la Mastella airlines“, ha aggiunto.

In uno dei passaggi chiave del suo intervento, Giorgia Meloni ha accusato il premier di trasformismo paragonandolo a un “Barbapapà“, un personaggio di un cartone animato degli anni ’70 in grado assumere diverse forme.

E, ancora: “Voi la prima Repubblica la fate rimpiangere: prima c’era sempre la maggioranza cambiando i presidenti del Consiglio, ora si vuole lo stesso presidente del consiglio cambiando la maggioranza. Lei si presentò come avvocato del popolo, ma la gente gli avvocati se li sceglie, lei è un avvocato d’ufficio“.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Crisi, Zingaretti avverte: “La strada è stretta, in prospettiva non possiamo accettare tutto. Noi garanti di un governo che abbia autorevolezza”

next
Articolo Successivo

Rosato in Aula: “Tra i 5 stelle molti capiscono le cose come le capiamo noi…”. Urla e fischi dal M5s, lui precisa: “Non volevo essere offensivo”

next