“Ho sempre detto che una crisi di Governo durante una pandemia è sbagliata, è incomprensibile. Penso che tutti i cittadini condividano questo e sappiano che occorre un Governo nella pienezza delle sue funzioni che possa assicurare necessarie azioni di contrasto alla pandemia e di sostegno all’economia”, così il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri al termine di una riunione sul Recovery plan presso la sede del Pd. Sui numeri in Parlamento, grazie ai quali il premier Giuseppe Conte manterrebbe la maggioranza, Gualtieri non si sbilancia: “Sono fiducioso che il buon senso prevarrà e si consentirà all’Italia di continuare a essere governata in un momento così difficile”. “Se ci sono i numeri in Senato per andare avanti senza Renzi? Questo lo vedremo in Parlamento”, risponde invece il vicesegretario del Pd, Andrea Orlando. “Si deve compiere ogni sforzo per evitare che si produca un vuoto di governo nel momento in cui c’è bisogno di riferimenti politici”, specifica. Il vicesegretario PD commenta anche l’ultima intervista del leader di Italia Viva. “Il Pd non si presta a far fuori nessuno. Lavora per costruire e costruire significa anche criticare ma senza sfasciare”. E sulla mancata attivazione del Mes sanitario, che a detta di Italia Viva è tra i motivi dello strappo, Orlando osserva: “Chi, come Matteo Renzi, diceva di spendersi per il Mes prima della crisi, usa un argomento che non tiene conto del fatto che il risparmio che il Mes può comportare rischia di essere compromesso dalla crisi di governo, perché se c’é la crisi, sale lo spread, e si bruciano soldi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili