“Io confido che tutti ci si possa trovare attorno a un tavolo, se c’è volontà”. Lo ha detto il presidente Giuseppe Conte fermandosi a parlare con i cronisti dopo il colloquio avuto con Mattarella, dove il premier ha parlato dello “stato di salute della maggioranza” e della crisi scatenata da Renzi e Italia Viva. “Il governo può andare avanti solo con il sostegno di tutte le forze di maggioranza. Sicuramente una crisi non sarebbe compresa dal Paese, le persone ci chiedono di continuare a lavorare in questa situazione così complessa. Se c’è la disponibilità di confrontarsi in modo leale e costruttivo, io sono convinto che tutti si possa ritrovare il senso di una maggiore coesione delle forze di maggioranza”

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crisi di governo, Matteo Renzi in diretta con le ministre Bellanova e Bonetti: la conferenza stampa

next
Articolo Successivo

Carta d’identità under 14, l’annuncio di Lamorgese in Aula: “Verso il ritorno alla dicitura ‘genitore 1 e 2’ al posto di ‘padre’ e ‘madre'”

next