Si svolge oggi, il question time con la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, e la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.
Lamorgese risponde a interrogazioni sulle iniziative volte a sospendere le cosiddette “riammissioni informali” di migranti verso la Slovenia (Palazzotto – LeU); sull’ipotesi di superamento della dicitura “padre” e “madre” sulle carte di identità dei minori (Lollobrigida – FdI)
La ministra dell’Istruzione risponde a interrogazioni sulle iniziative volte a garantire in maniera tempestiva ed in sicurezza la riapertura delle scuole, anche attraverso una campagna vaccinale straordinaria a favore del personale scolastico (Toccafondi – IV); sulla ripresa dell’attività scolastica, con particolare riferimento all’adozione di adeguate misure di sicurezza e di prevenzione dei contagi (Sasso – Lega); sulle misure a favore degli studenti per colmare il divario formativo e rimediare ad eventuali disagi causati dal prolungamento della didattica a distanza in relazione all’emergenza sanitaria (Vacca – M5S); sulla rilevazione delle perdite di apprendimento connesse al prolungamento della didattica a distanza e sull’eventuale previsione di un recupero formativo o del prolungamento dell’anno scolastico (Piccoli Nardelli – PD); sulle modalità compensative della didattica a distanza, con particolare riferimento a percorsi di recupero e alla prosecuzione fino al mese di luglio dell’anno scolastico (Aprea – FI); sulle iniziative volte a riaprire in sicurezza gli istituti scolastici o ad implementare la didattica a distanza in modo da evitare divari formativi tra gli studenti (Rospi – Misto-Pp-Ap-Psi). La diretta tv.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crisi di governo, Renzi ritira le ministre Bonetti e Bellanova. Conte: “Grave responsabilità di Italia viva, danno al Paese. Mai sottratto al confronto ma terreno era minato”

next
Articolo Successivo

Renzi, un ricatto politico che sciupa il bene più prezioso

next