Un’imbarcazione abbandonata, solitamente attraccata a ridosso del Ponte 2 Giugno di Fiumicino, è andata a sbattere contro il ponte mobile del canale navigabile. L’incidente è avvenuto per via del maltempo e del forte vento, che probabilmente ha spezzato le funi che tenevano la nave ancorata. Secondo una prima stima dei vigili del fuoco, i danni non sembrano essere particolarmente gravi.

“Per fortuna, gli ormeggi dell’imbarcazione non hanno ceduto nei giorni di piena del Tevere e di forte vento perché sarebbe stato un vero e proprio disastro”. Ad affermarlo è il sindaco di Fiumicino Esterino Montino, parlando di “disastro scampato, per poco”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Agitu Gudeta, centinaia di persone in piazza a Bolzano per ricordare la donna uccisa: per lei candele, fiori, canti e testimonianze

next
Articolo Successivo

Foggia, anche il presidente del consiglio comunale spara dalla finestra la notte di Capodanno: “Non è una barzelletta”. Poi le dimissioni

next