“Ho sentito dire che Salvini ha già comunicato che lui se ne infischia dell’ordinanza e quindi il 24 e il 25 sta in giro. Fra i tanti guai che abbiamo, state attenti, rischiate di aprire la porta e vi trovate Salvini davanti. Ci manca solo questo”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenendo nel corso di un’iniziativa a Pompei. “La Campania rimane com’è adesso, non vi fate confondere. Gialli, rossi, qui non cambia niente fino al 24, poi avremo la zona rossa decisa dal Governo nazionale”, ha aggiunto. De Luca ha firmato oggi un’ordinanza con la quale, tra le varie misure, si prevede il divieto di vendita di alcolici dalle ore 11: “Evitiamo di fare brindisi, aperitivi e assembramenti davanti ai bar – ha detto De Luca – noi stiamo uscendo prima delle altre regioni e meglio delle altre regioni da questa seconda fase, ma non ci vuole niente per rovinarci”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Seconde case, Palazzo Chigi chiarisce: “Dal 24 dicembre al 6 gennaio si potrà sempre andare, ma solo se si trovano in Regione”

next
Articolo Successivo

Emma Bonino perde la pazienza contro la Lega: “Il Senato non è lo stadio e nemmeno un bar”

next