Un micro passo avanti di tutte le forze principali, tranne quella guidata da Giorgia Meloni. È questo in sintesi il senso dal sondaggio settimanale Swg per il TgLa7. Secondo la rilevazione salgono Lega, Partito democratico e Movimento Cinque Stelle, mentre è in calo Fratelli d’Italia: passa dal 16,7% al 16,2%. In pratica perde mezzo punto in una settimana: si tratta del primo vero calo del partito della Meloni, in crescita costante dalle europee del 2019.

Arresta la sua caduta il partito di Matteo Salvini, che passa dal 23% al 23,3% mentre il Pd passa dal 19,9% al 20,3% .Il Movimento Cinque Stelle guadagna tre punti percentuali, passando dal 15,3% al 15,6%. In crescita di pochissimo pure Forza Italia che passa dal 6,2% al 6,4% così come Azione di Carlo Calenda data al 3,6% rispetto al 3,4%. Giù invece il partito di Matteo Renzi: Italia viva passa infatti dal 3,2% al 2,9%, scendendo di fatto sotto il tetto della quota di sbarramento. Rimarrebbero fuori dal Parlamento anche +Europa (passa dal 2,4% al 2%), Cambiamo dal 1,3% al 1,1%.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccino anti-Covid, anti-influenzale, Ilva, nuovi banchi: l’effetto delle (tante) deleghe di Arcuri sulle domande delle opposizioni in commissione

next
Articolo Successivo

Violenza donne, Conte: “Codice Rosso è tassello fondamentale ma non basta. Dati su femminicidi ci dicono che il percorso da fare è ancora lungo”

next