“Oggi abbiamo toccato il picco massimo storico, più di quello che è accaduto a marzo e aprile, abbiamo quasi 800 nuovi contagiati. Abbiamo dovuto prendere la decisione molto dolorosa di sospendere la didattica in presenza in tutte le scuole. Da un esame attento dei dati epidemiologici ci siamo accorti l’innesco dei contagi in Puglia è dipeso strettamente dalla riapertura delle scuole”. Lo ha detto a“I numeri della Pandemia” su SkyTg24 il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

“In Puglia – ha spiegato – il rialzo di tutti i dati coincide temporalmente con quello della riapertura delle scuole. C’è una coincidenza temporale e un incremento dei contagi scolastici, che sono centinaia e centinaia, che corrisponde alla diffusione del contagio all’interno dei nuclei familiari che in questo momento sono i focolai principali che ci sono in Puglia. Questa coincidenza è obiettiva”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lamorgese: “Violenze in piazza di estrema destra, centri sociali, ultrà e minorenni. Non c’è regia unica”

next
Articolo Successivo

Mattarella ha firmato il decreto Ristori: in vigore da oggi il provvedimento con gli aiuti per i settori colpiti dalle nuove restrizioni

next