Due persone sono morte e una terza è rimasta ferita in un incidente avvenuto nella notte di giovedì 1 ottobre sulla A26 a causa della presenza di due cinghiali in autostrada. Lo schianto è avvenuto poco dopo il casello di Biandrate, in provincia di Novara, in direzione Gravellona Toce: secondo quanto ricostruito, l’auto avrebbe investito i due animali e poi sarebbe finita fuori strada.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i soccorsi sanitari, i Vigili del fuoco, le pattuglie della Polizia Stradale ed il personale della Direzione 1° Tronco di Genova di Autostrade per l’Italia. “Al momento non si registrano turbative al traffico”, informa Autostrade. Non è stato ancora possibile individuare il punto di ingresso degli animali in autostrada.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cefalù, sospetta intossicazione da botulino per dieci operai di un cantiere ferroviario: tre sono gravi

next
Articolo Successivo

Calci e pugni agli immigrati: 3 arresti per raid razziali a Marsala. “Vi ammazziamo, qui non ci potete stare perché siete africani e neri”

next