“Un rimpasto di governo? È l’ultimo dei problemi. Prima decidiamo le priorità”. Sono le parole di Andrea Orlando, vicesegretario del Pd, ospite a Otto e mezzo, su La7. Incalzato in studio da Lilli Gruber su possibili modifiche nella compagine dell’esecutivo, specialmente dopo i risultati elettorali, Orlando ha ribadito che “abbiamo sei mesi per preparare il Recovery fund, com’è noto l’agenda è stata stravolta dal Covid. Il tema fondamentale è capire cosa vogliamo fare, perché se lo stato resta questo, rischiamo di perdere il treno”. Poi ha aggiunto, ma “a titolo personale”, che “prima discutiamo la nuova agenda e semmai valutiamo qual è la squadra migliore per attuarla, se questa va bene o se servirà cambiare qualche uomo o qualche donna”.

Video La7

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Capua su La7: “Vaccino? Forse nella primavera del 2022. Situazione in Spagna, Francia, Inghilterra? Temo sia seconda ondata”

next
Articolo Successivo

Calenda sbotta su La7: “Noi liberali non siamo dei panda. Azione nei sondaggi è arrivata al 4,2% in 9 mesi, la Meloni in 5 anni”

next