La visiera di plastica posta sul viso, da sola, non è sufficiente per trattenere le goccioline di saliva, veicolo del contagio del Covid-19. Dopo il CDC, il Centers for Disease Control and Prevention degli Stati Uniti, lo conferma anche lo studio pubblicato dalla Florida Atlantic University’s College of Engineering and Computer Science. Nel video, corredato dal dossier, viene mostrata la simulazione in cui una persona tossisce o starnutisce mentre indossa solamente la visiera (o, più avanti, la mascherina con le valvole). Il risultato è che i droplet oltrepassano la protezione e si diffondono nell’ambiente circostante.

Video Youtube/Florida Atlantic University

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ecco la pelle artificiale che sente il dolore. Il prototipo creato usando tre tecnologie

next
Articolo Successivo

Coronavirus, lo studio italiano: “Organismo non lo elimina prima di 30 giorni”. L’appello: “Stop al doppio tampone”

next