Una nuova pole position per Lewis Hamilton. La sua Mercedes è stata la più veloce nelle qualifiche del Gp del Belgio, settimo round del Mondiale 2020 di Formula Uno. Il campione del mondo ha chiuso con il tempo di 1’41″252 stabilendo un nuovo record per il percorso precedendo l’altra Mercedes di Valtteri Bottas a 1’41″763. Terzo Max Verstappen che con la sua Red Bull ha tenuto testa alle due frecce nere con un tempo di 1’41″778.

Quarto posto per Daniel Ricciardo, Renault (1’42″061) e quinto per Alexander Albon, Red Bull (1’42″264). Chiudono la top ten Ocon in Renault, Sainz in McLaren, le due Racing Point di Perez e Stroll e la Mclaren di Norris. Disastro per le Ferrari: dopo aver totalizzato il peggior risultato di sempre nelle FP3 passano per poco al Q2 per poi essere eliminate dal Q3. Domani partiranno dalla tredicesima e quattordicesima posizione. “C’è stato qualcosa di sbagliato nell’assetto fin dal primo giorno. Questa è la macchina che abbiamo adesso e quello che possiamo fare oggi. Vedremo cosa accadrà domani” è il commento del pilota Sebastian Vettel a SkySport in merito alla prestazione del Cavallino nelle qualificazioni.

La gara sul Circuit National de Francorchamps sarà trasmessa domenica 30 agosto dalle 15:10 in diretta televisiva su Sky Sport F1 HD (canale 207 della piattaforma satellitare) oppure su Sky Sport Uno (canale 201). Disponibile anche la diretta streaming su pc, smartphone e tablet su SkyGo e NowTv. Tre ore dopo, alle 18, il Gp verrà messo in onda in differita e in chiaro su TV8, canale del digitale terrestre che trasmette le repliche di tutti i Gp del calendario Formula 1.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

F1 Gp Monza, niente pubblico sugli spalti: ma ci saranno 250 medici e operatori del servizio civile e sanitario

next
Articolo Successivo

F1, dominio Hamilton in Belgio. La Ferrari è un incubo: 13° Vettel, 14° Leclerc. Binotto: “Siamo nella tempesta, ma non in crisi”

next