Con il deposito delle liste elettorali sfuma l’ipotesi di alleanza tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle in tutte le prossime elezioni Regionali, così come auspicato anche recentemente dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in un’intervista a ‘Il Fatto Quotidiano’ .
Per il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, interpellato sul punto al Meeting di Rimini: “L’obiettivo era giusto ma ci si doveva certamente pensare prima e non a ridosso delle elezioni, anche se – aggiunge – le alleanze fatte solo per battere l’avversario non servono a niente.
Le alleanze si devono fare non contro qualcuno ma per qualcosa”. Poi il presidente Bonaccini parla delle scorse elezioni che lo hanno rieletto: “In Emilia Romagna elettori e dirigenti M5S da soli hanno deciso cosa fare senza che noi dovessimo fargli degli appelli – ma poi l’esponente dem non risparmia una stoccata agli alleati nel governo nazionale – il M5S a breve dovrà decidere definitivamente da che parte stare perché non si possono giocare continuamente troppe parti in commedia”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, come funzionano i tamponi drive-in per i turisti di ritorno dai paesi a rischio. A Milano test in auto in due ospedali

next
Articolo Successivo

Al comizio di Salvini arrivano gli agenti e lui si infuria: “Non voglio vedere un poliziotto”. Poi gli attacchi ai migranti: “Sfigati e spacciatori”

next