Sabato 22 agosto riparte la Serie A femminile dopo sei mesi di stop.

Nella scorsa stagione il campionato era stato interrotto a causa del Covid-19 e, a differenza del torneo maschile, non c’è stata ripresa delle attività di gioco.

Una nuova stagione per la Serie A delle donne che parte in anticipo, per permettere alla Nazionale italiana, di arrivare preparata agli impegni di settembre, validi per la qualificazione al campionato europeo che si disputerà in Inghilterra nel 2022.

Si riparte con l’inseguimento alla Juventus Women, campione d’Italia. La squadra bianconera ha cambiato pochissimo sul mercato e resta la favorita alla vittoria finale. Fiorentina e Milan sono pronte a dar battaglia per insidiare la leadership della squadra allenata da Rita Guarino.

Il team viola ha subito una mini rivoluzione, sono andate via tre calciatrici simbolo come Alia Guagni, Alice Parisi e Ilaria Mauro ma sono arrivate nuove calciatrici con esperienza internazionale, come ad esempio Claudia Neto dal Wolfsburg, Louise Quinn dall’Arsenal e Tessel Middag dal West Ham. In attacco ad affiancare Tatiana Bonetti ci saranno due italiane come Daniela Sabatino e Martina Piemonte, con Lana Clelland pronta a riscattarsi dopo un una stagione condizionata dagli infortuni.

Anche il Milan allenato da Maurizio Ganz ha scelto calciatrici straniere per rinforzare la rosa. Natasha Dowie è una garanzia di gol, mentre a centrocampo gli innesti di Caroline Rask, Christy Grimshaw e Julia Simic danno garanzie al reparto. In difesa sono arrivate calciatrici di esperienza come Giorgia Spinelli e Laura Agard.

Inter e Roma sono pronte a fare il salto di qualità e insidiare le posizioni di vertice che valgono oltre che per il titolo anche per l’accesso alla Women’s Champions League.

Grande entusiasmo a Napoli per il ritorno della squadra femminile in Serie A. La società del presidente Carlino è pronta a stupire sin da subito con un progetto di crescita a medio e lungo termine.

Al via anche la terza edizione del FantaWomen, il fantacalcio della Serie A femminile, fantasy game ideato e prodotto da noi di L Football web magazine, interamente dedicato al calcio femminile.

Sono migliaia le squadre già iscritte pronte a sfidarsi per il titolo di miglior Fanta-Allenatore di calcio femminile. Tra queste c’è anche quella di Alia Guagni che, seppur dalla Spagna, ha deciso di partecipare al gioco con una sua squadra e una sua lega.

Da quest’anno infatti c’è la novità delle leghe private, mini tornei dove tra amici e appassionati si possono sfidare tra loro.

Il calcio d’inizio è fissato per sabato 22 agosto 2020 alle ore 17:45 con le partite Hellas Verona Women-Juventus e Pink Bari-Napoli Femminile. Alle 20:45 sarà la volta del big match di giornata tra Fiorentina Femminile-Inter.

Domenica 23 sarà la vota di Empoli-San Marino Academy e Milan-Florentia San Gimignano. Si chiude con Sassuolo-AS Roma alle 20:45.

Tutte le partite saranno visibili su TIMVISION. La piattaforma di TIM è anche title sponsor della Serie A femminile.

Fiorentina – Inter e Milan – Florentia San Gimignano saranno visibili in diretta anche su Sky.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’Inter regala la coppa al Siviglia e non salva il calcio italiano in Europa. Barella e Lukaku, il nervosismo di Conte: cosa si salva e cosa no

next
Articolo Successivo

Conte perde e dice: “Vedute diverse”. Saluta l’Inter? Lunedì vertice con Zhang: i 3 motivi del possibile addio. Il sostituto è già pronto

next