Fiaccolata in memoria delle vittime del ponte Morandi a Genova. Nella serata del 14 agosto, in tanti si sono incamminati lungo le vie dei tre quartieri più colpiti due anni fa dal crollo del viadotto, Certosa, Sampierdarena e Cornigliano. Fiaccole alla mano i presenti sono poi arrivati nella nuova “Radura della Memoria”, dove in mattinata si è svolta la commemorazione delle 43 vittime. I cortei luminosi sono stati organizzati da alcune associazioni e condivisi con il comitato dei familiari delle vittime.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Etna in attività, colonna di fumo ed emissione di cenere dal “cono della sella”: le immagini

next
Articolo Successivo

Rapine ai tassisti a Milano, fermati due giovani di 22 e 27 anni: stavano per fuggire in Salento

next