Raddoppiano i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime 24 ore in Italia rispetto al dato di martedì: oggi ci sono 384 nuovi positivi, ieri erano 190. Il picco riguarda in particolare la Lombardia, dove dove sono concentrati 138 contagiati: 62 sono in provincia di Mantova, dove si è sviluppato un focolaio tra i lavoratori di un’azienda agricola. Aumentato il numero dei tamponi: 56.451 nelle ultime 24 ore a confronto dei 43.788 comunicati ieri. Oggi ci sono altri 10 morti, anche questi raddoppiati rispetto ai 5 di martedì: da inizio pandemia sono 35.181 i decessi. Solo una regione senza nuovi casi, la Valle d’Aosta.

I dati diffusi dal ministero della Salute confermano inoltre l’aumento del numero dei ricoverati con sintomi per coronavirus: sono 3 in più rispetto a ieri per un totale di 764. Invariato per il terzo giorno di fila il numero dei pazienti in terapia intensiva (attualmente sono 41). In isolamento domiciliare ci sono invece 11.841 persone (161 più di ieri). Attualmente i malati in Italia sono invece 12.646, quindi 164 in più di ieri. Mentre le persone guarite o dimesse sono 210 in più rispetto a 24 ore fa.

La Lombardia – Sono 5 i morti e 138 i nuovi casi positivi registrati in Lombardia. Dei 138 nuovi casi, 62 sono appunto in provincia di Mantova, in base ai dati comunicati dai laboratori alla Regione Lombardia. Martedì è stato scoperto infatti un nuovo focolaio in un’azienda agricola, con 97 positivi. Tutti i 250 lavoratori sono quindi stati sottoposti a tampone. I nuovi casi lombardi aumentano però rispetto a martedì anche al netto della provincia di Mantova. Ieri infatti i nuovi positivi erano stati 44. Oggi, calcolando solo le altre province, sono 76: di questi 16 sono a Milano, 17 a Bergamo, 15 a Brescia, 5 a Como, 5 a Monza e Brianza, 4 a Lodi, 3 a Cremona, 3 a Varese e 1 a Pavia. Nessun nuovo contagio a Lecco e Sondrio. Sono stati eseguiti 9260 tamponi, quasi 4mila in più di ieri.

L’aumento dei contagi non riguarda solo la Lombardia e Mantova: in Veneto il numero di nuovi casi è raddoppiato in 24 ore (dai 20 di ieri ai 41 di oggi). Trend anche peggiore in Piemonte, dove i positivi accertati in 24 ore sono saliti da 8 (martedì) a 21. Raddoppiano i nuovi casi pure in Sicilia: erano 10 ieri, sono 21 oggi. In Puglia sono ancora di più i contagi accertati oggi: 23, a fronte dei soli 7 di ieri. In Abruzzo l’andamento è lo stesso: si è passati da appena 3 casi martedì a ben 19 oggi. Resta alto il numero dei nuovi positivi in Emilia-Romagna (47), un dato però in linea con quelli degli ultimi giorni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili