Polemica accesa a “L’aria che tira estate” (La7) tra Susanna Ceccardi, europarlamentare della Lega e candidata del centrodestra alla presidenza della Regione Toscana, e il deputato di Italia Viva, Gennaro Migliore. La prima rivela una indiscrezione secondo cui il leader di Iv, Matteo Renzi, avrebbe cercato di tendere una ‘trappola’ a Matteo Salvini, chiedendogli un incontro prima del voto del Senato sull’autorizzazione al processo relativo alla vicenda Open Arms, ma il capo della Lega avrebbe rifiutato.
“Io non ne conosco precisamente i contorni – spiega Ceccardi – ma lo so perché mi è stato raccontato. Renzi ha chiesto a Salvini di sentirsi per parlare del voto sulla Open Arms. Ma Salvini conosce bene e, come milioni di italiani, non si fida di Renzi, che a Firenze hanno sempre chiamato “il Bomba” per quanto le sparasse grosse. Quindi, Salvini non ha voluto rispondere all’abboccamento.”.
Siamo proprio al gossip“, commenta Gennaro Migliore.

Ceccardi attacca Italia Viva: “Ci sono magistrati che sono stati intercettati e che hanno detto che Salvini aveva ragione politicamente, ma andava colpito perché doveva essere fermato. E allora un partito che si propone di essere garantista come può dare l’autorizzazione a procedere contro Salvini?”.
Migliore risponde: “Non invidio i cittadini di centrodestra toscani che devono scegliere una candidata che si lascia andare a pettegolezzi di terza mano
La leghista, confondendo Ischia con Capri, replica: “Lei si occupi di andare sullo yacht con la Boschi a Capri, io mi occupo dei cittadini toscani, che hanno subito anche troppo dagli esponenti renziani”.
La vedo molto nervosa e pettegola – continua Migliore – ed è un problema tutto suo. Se queste voci di terza mano riportate da lei rappresentano il suo modo di fare politica, preferisco onestamente l’originale, cioè Salvini, che almeno viene a riferire in Parlamento“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, lite Senaldi-Calenda su La7. “Non vengono dai lager libici, qui sbarcano coi barboncini”. “Sì, la carica dei 101. Ma sii serio”

next
Articolo Successivo

La7, lite Delmastro (FdI) – Di Stefano (M5s). “Giuseppi ha un grammo di onestà intellettuale, tu no”. “Non ti permettere più, raccontaballe”

next