Anche Emma Bonino aderisce a #IoColtivo, la disobbedienza civile collettiva lanciata da Meglio Legale per la decriminalizzazione della coltivazione personale di cannabis. “Fino a quando la cannabis rimane proibita aiuta solo le mafie” dice Bonino mentre pianta un seme sul suo terrazzo. La campagna #IoColtivo, lanciata lo scorso aprile, ha visto l’adesione di oltre 2500 cittadini a cui si sono uniti 16 parlamentari: tutti hanno disobbedito coltivando piante di cannabis nelle proprie abitazioni. Con questa campagna si vuole dar voce ed essere al fianco degli oltre 100 mila italiani che ogni anno coltivano in casa per non dare soldi alle associazioni criminali. (Immagini Wendy Elliott)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

‘Il cambiamento che vogliamo’: proposte, pensieri e azioni per affrontare le disparità

next
Articolo Successivo

Atrofia muscolare spinale, lo screening neonatale in Lazio e Toscana: “Cambiamo la storia della patologia”

next