Un bambino di 8 anni ha perso la vita dopo l’ultima sparatoria avvenuta negli Stati Uniti. Non è stata ancora chiarita la dinamica dell’accaduto, ma la polizia ha fatto sapere che diversi colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi vicino alla food hall del Riverchase Galleria, un centro commerciale di Hoover, in Alabama.

Le forze dell’ordine, che stanno portando avanti le indagini per individuare e rintracciare il responsabile e, successivamente, ricostruire il movente, hanno subito reso noto che la vittima è Royta Giles Jr, studente della scuola elementare di Jonesboro. Altre tre persone sono rimaste ferite dai proiettili: si tratta di una ragazzina e due adulti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus, in Catalogna lockdown per 200mila persone. In Usa nuovo record di contagi giornalieri: oltre 57mila. Iran, stimati 18 milioni di casi

next
Articolo Successivo

Coronavirus, le precauzioni in Cina: per un caso positivo si blocca un centro commerciale

next