“È importane avere un ambasciatore al Cairo. Comprendiamo il dolore della famiglia Regeni, ma come uomo dello Stato dico che stiamo facendo il massimo. E la ricerca della verità è un obiettivo chiaro che abbiamo davanti”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in conferenza stampa alla Farnesina con il collega austriaco, rispondendo a una domanda sugli sviluppi del caso Regeni e l’appello della famiglia del ricercatore che ha chiesto il ritiro dell’ambasciatore. Di Maio ha ricordato che la Farnesina “ha chiesto all’ambasciatore egiziano ulteriori approfondimenti“. E riguardo alle promesse di collaborazione fatte dagli inquirenti egiziani a quelli italiani, “ci auguriamo che alle parole seguano i fatti”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista