“Le condizioni sono stabili anche se è sempre ventilato meccanicamente. Il quadro clinico è buono, ma è da valutare nella prossima settimana il quadro neurologico”, così il professor Sabino Scolletta, direttore del Dipartimento di Emergenza Urgenza dell’ospedale di Siena aggiorna i cronisti col bollettino medico. “Conseguenze per la vista? Ci possono essere, abbiamo chiesto consulenze perché c’è qualche lesione oculare – fanno sapere dall’ospedale – anche queste stime però si avranno tra qualche giorno. “I sedativi non ci consentono di fare una valutazione neurologica – specifica Scolletta – Togliere il coma farmacologico? Difficile dire quando, in caso di stabilità anche la prossima settimana”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili