Bagarre al Senato per il decreto Elezioni. Prima il voto nominale approva la proposta di Roberto Calderoli di stoppare l’esame e passare direttamente alla votazione, poi quello elettronico ribalta la decisione per soli tre voti. La proposta avanzata dal leghista infatti viene votata prima per alzata di mano e giudicata approvata dalla presidente Elisabetta Casellati. Accese le proteste della maggioranza, che ha avanzato la richiesta della ‘controprova con voto elettronico’. Fatta la controprova, sul tabellone sono 102 i favorevoli e 105 i contrari e la proposta che avrebbe impedito al Governo di porre la fiducia sul decreto viene bocciata. A questo punto sono le opposizioni a protestare, lamentando l’ingresso in Aula per il voto elettronico di altri senatori, assenti – a loro dire – al momento della votazioni per alzata di mano. Dopo un’accesa discussione, la Casellati sospende la seduta per effettuare una verifica dei numeri e delle presenze.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Stati Generali, il giorno di agricoltura e turismo. Coldiretti: “12,3 miliardi di perdite”. Federturismo: “20-30% a rischio chiusura”

next
Articolo Successivo

Mattarella: “Le posizioni dell’Italia assunte da tutta Europa. Ma ora servono risposte concrete e in tempi rapidi sull’uso dei fondi”

next