Un ragazzo di 17 anni è annegato mentre faceva il bagno insieme ad alcuni amici nel fiume Idice, nel Bolognese. È successo nel pomeriggio a Cavaliera, nel comune di San Lazzaro di Savena.

Il giovane, ospite dai nonni a Ozzano dell’Emilia (i genitori vivono in Germania), era andato al fiume per fare il bagno insieme a un gruppo di amici, tutti minorenni e anche di età più piccola della vittima. Secondo quanto hanno raccontato gli amici, mentre era in acqua, verso le 16, il 17enne è scomparso trascinato da un mulinello. E’ stato dato subito l’allarme: sul posto sono intervenuti i carabinieri che insieme ai vigili del fuoco hanno immediatamente iniziato le ricerche. Poco dopo le 17, però, il corpo del ragazzo è stato ritrovato senza vita nello stesso punto del fiume in cui era scomparso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Frosinone, cadavere di un uomo in un carrello della spesa: ipotesi omicidio

next
Articolo Successivo

Cuneo, uccisa a colpi di pistola nel parcheggio del supermercato: fermato un militare

next