Nelle scorse ore Mark Zuckerberg, fondatore e presidente di Facebook, ha annunciato dalle pagine del proprio profilo ufficiale, una nuova funzione: Facebook Shops. Pensata per rilanciare le imprese che stanno soffrendo per la chiusura prolungata della propria attività, è gratuita e consentirà di aprire facilmente un e-commerce, accessibile sia da Facebook che da Instagram.

L’idea di base è che ogni piccola impresa possa facilmente avviare un negozio per vendere le cose direttamente sulle nostre app. Se visitate il negozio di qualcuno, potrete vedere la storia di quella piccola azienda, vedere i suoi prodotti in evidenza e comprarli tramite le nostre app”, si legge infatti nel post originale. “Penso che questo sia particolarmente importante in questo momento perché tante piccole imprese si stanno muovendo online per affrontare le conseguenze economiche della pandemia da COVID-19. A causa del lockdown, i negozi fisici stanno avendo difficoltà a rimanere aperti e milioni di persone stanno perdendo il proprio lavoro. Ho lavorato personalmente con i nostri team su Facebook Shops ogni giorno negli ultimi due mesi per poter accelerare il lancio e favorire le piccole imprese che potrebbero usare strumenti come questo ora”.

I Facebook Shops saranno gratuiti e facili da creare. Le vetrine create saranno visibili inizialmente tramite i propri account Facebook e Instagram e in un prossimo futuro anche su Messenger e WhatsApp. “Gli Shops elimineranno la necessità di passare dall’app a un browser web mobile lento, dove devi reinserire la tua carta di credito per acquistare un prodotto interessante visto nei feed”.

Per l’occasione, Facebook ha lavorato con partner come Shopify, BigCommerce, WooCommerce, Channel Advisor, CedCommerce, Cafe24, Tienda Nube e Feedonomics, nel tentativo di favorire l’integrazione da parte delle piccole imprese all’interno di un ecosistema forte e aperto, che metterà a disposizione degli strumenti, lasciando alla singola impresa la scelta di quale livello di integrazione usufruire.

Anche se sono stati presentati nelle scorse ore, in realtà i Facebook Shops arriveranno soltanto nel corso dei prossimi mesi. Quest’estate, infatti, Facebook introdurrà anche gli Instagram Shops, a partire dagli Stati Uniti, che consentirà di visualizzare ed acquistare i prodotti direttamente dalla sezione Esplora. Entro al fine dell’anno inoltre sulla bara di navigazione farà la propria comparsa una scheda Shop che faciliterà l’accesso ai negozi. In Facebook invece gli shop saranno inseriti anche nella scheda Esplora. Queste e diverse altre funzionalità, come ad esempio la possibilità di effettuare streaming in diretta in cui gli imprenditori potranno anche taggare i propri prodotti presenti nei Facebook Shops, sono attualmente in fase di sperimentazione e saranno implementati gradualmente nel corso del 2020.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

Microsoft Surface Pro 7, tablet 2-in-1 per la produttività in offerta su Amazon con 300 euro di sconto

next
Articolo Successivo

Oppo A52, A72 e A91, i nuovi smartphone ufficiali in Italia dal 22 maggio. Si parte da 199 euro

next