Non si sa – ufficialmente – né dove sia né quali siano le sue condizioni di salute, visto che è stato sottoposto a un intervento cardiaco. Ma le immagini dal satellite potrebbero svelare dove si trova realmente Kim Jong-un, il leader nordcoreano “sparito” dall’11 aprile e che ha anche disertato le commemorazioni dedicate al nonno e fondatore della patria Kim Il-sung lo scorso 15 aprile.

Le immagini satellitari mostrano infatti che nella località turistica di Wonsan, sulla costa orientale del Paese, ci siano da giorni movimenti di imbarcazioni di lusso, che aggiungono solidità alle voci che danno il leader nella sua villa e al riparo dall’epidemia. Nei giorni scorsi, scrive il Guardian, funzionari americani citati dalla Reuters credevano che Kim avesse preso il suo treno privato per Wonsan proprio per ripararsi dal virus.

Il direttore del sito Asia Press Jiro Ishimaru al quotidiano britannico ha spiegato che l’isolamento di Kim confermerebbe l’arrivo dell’epidemia anche in Corea del Nord, che ufficialmente non ha casi registrati anche se nelle settimane scorse è emerso che avrebbe chiesto aiuti in segreto alla comunità internazionale. Ishimaru non crede che sia morto ma è possibile che sia stato contagiato o che si stia semplicemente proteggendo. Ma ha anche aggiunto: “È possibile che ci stia prendendo tutti in giro”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Uk terzo al mondo per numero di morti: sono più di 26mila. In Svezia oltre 20mila contagi. Crescono vittime in Spagna e Brasile. Bolsonaro minimizza e riapre attività

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Oms: “Svezia è un modello da seguire per raggiungere una nuova normalità”

next