Pyongyang dichiara che non ci sono casi di contagio, ma da quando è iniziata l’epidemia di coronavirus la Corea del Nord ha adottato drastiche misure con la chiusura dei confini e la quarantena imposta a tutti gli stranieri per evitare la diffusione del virus. E oggi il Financial Times scrive che il paese di Kim Jong-un ha rivolto “in segreto” un appello internazionale per avere aiuti con i tamponi.

Il quotidiano finanziario lo rivela citando un documento e diverse fonti informate che riferiscono come nelle ultime settimane Pyongyang abbia chiesto ai suoi contatti internazionali aiuti per aumentare le capacità nazionali di effettuare i test. “Il governo nordcoreano possiede i kit ed ha le capacità per effettuare i test, ma il numero dei kit non sarebbe sufficiente e quindi stano chiedendo sostegno a tutte le organizzazioni“, riferisce una fonte.

Un’altra spiega che almeno 590 nordcoreani rientrati dall’estero a gennaio sono stati sottoposti al test e sono tutti negativi. Nelle scorse settimane sui siti sudcoreani sono filtrate notizie di almeno 180 militari uccisi dal virus e migliaia messi in isolamento.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Usa diventano il primo Paese al mondo per numero di casi: superate Cina e Italia. Ma Trump: “Tornare al lavoro presto”. Germania, 6mila nuovi contagi: totale a 43mila. In Spagna 4mila morti

next