A sorpresa la mattina del 25 aprile, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha visitato l’altare della Patria a Roma. Un omaggio in forma privata, per ricordare i caduti e celebrare così la Liberazione. Il Capo dello Stato è arrivato indossando la mascherina, salvo poi levarsela in segno di rispetto al milite ignoto. Ad attenderlo in cima alla scalinata due corazzieri, anche loro con la mascherina, e un trombettiere che ha suonato “Il Silenzio”. Mattarella aveva già rilasciato un messaggio in occasione della Festa, ricordando che, ancora una volta, “l’unità è la chiave per superare ancora una volta le avversità”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Zingaretti: “Possibile accordo sul Mes, ‘no’ delle opposizioni è inspiegabile. In Europa non siamo più soli”

next
Articolo Successivo

25 aprile, Casellati: “Esempio che ci dà forza in emergenza”. Fico: “Lezione per il futuro”. Conte pubblica una strofa di “Viva l’Italia”

next