“Abbiamo chiesto alle Ong di avere un comportamento omogeneo rispetto a quello che abbiamo fatto con le navi passeggeri e cioè di fare riferimento ai loro paesi”, così la ministra Paola De Micheli a Omnibus su La7. “Il governo non si gira mai dall’altra parte – ha detto la titolare del ministero dei Trasporti – Sono molto preoccupata per alcune discussioni di queste ore, perché sia Frontex che la Guardia Costiera hanno ribadito che non ci siano stati naufragi in queste ore. Abbiamo il Mediterraneo sotto controllo, non abbiamo nessuna intenzione di abdicare al nostro ruolo”. La De Micheli ha infine sottolineato la bontà del “modello organizzativo che stiamo cercando di avere per rendere questo sistema più efficiente in un momento in cui l’Italia è in una situazione di emergenza”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Mentana sulle parole di Conte verso Salvini e Meloni: “Se l’avessimo saputo non avremmo mandato in onda quella parte”

next
Articolo Successivo

Mentana, l’editoriale nel Tg La7 sulla polemica con palazzo Chigi: “Comunicato scomposto”. E a chi lo critica ribatte: “Mai censurato nessuno”

next