“Voglio ribadire che è vietato muoversi da casa. Rimanere a casa è essenziale”, così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ribadendo l’appello a non uscire in questi giorni di festa. “Se ci rilassiamo fra due settimane conteremo le migliaia di contagi”, ha continuato, specificando gli unici motivi concessi per uscire. “C’è il pericolo di rientri dal nord, dobbiamo impedire che ci venga portata un’onda di contagio che ci metterebbe in difficoltà nelle prossime settimane. I controlli saranno rigorosi”, ha ribadito nel video pubblicato sulla sua pagina Facebook. E ha poi concluso: “Ripeto, la mobilità non è consentita. Chiunque sarà trovato fuori casa senza motivo sarà sanzionato“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, in Abruzzo la giunta Fdi approva la “pace legale con le imprese”. Sindacati: “Condono che tutela gli interessi di pochi”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Conte: “Buona Pasqua a chi soffre e chi lotta. Le rinunce di oggi sono un gesto di attaccamento a quello che conta”

next