“Buona Pasqua a chi oggi soffre, a chi di fronte ha una sedia che rimane vuota, a chi lotta nelle corsie degli ospedali per allontanare lacrime e dolore dalla propria comunità”. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dopo che ieri sera Sergio Mattarella ha fatto gli auguri agli italiani con un video-messaggio, si è rivolto ai suoi concittadini tramite il suo profilo Facebook. E anche lui, come il capo dello Stato, ha ricordato l’importanza dei sacrifici di chi rispetta le misure restrittive per limitare i contagi del coronavirus.

“Ci mancano i sorrisi dei parenti, anche più prossimi, gli abbracci degli amici, le belle tradizioni dei nostri paesi, le strette di mano in chiesa, in piazza, al bar”, si legge ancora nel post pubblicato su Facebook. “Le rinunce che ognuno di noi compie in questa domenica così importante sono un gesto di attaccamento autentico a quello che conta davvero e che potremo riprenderci presto. Oggi non sarà come le altre volte, ma non lo sarà nemmeno domani, quando stringeremo più forte quello a cui teniamo. Insieme ce la faremo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, De Luca: “Pasqua? Chiunque verrà trovato fuori casa senza motivo sarà sanzionato. Controlli rigorosi, c’è il pericolo rientri dal nord”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Beppe Grillo rilancia lettera del Papa: “È ora di pensare a reddito universale”

next