“Mettiamoci d’accordo, non è che il gioco del momento è diventato ‘guardie e ladri’, perché le guardie non sono sufficienti per controllare i comportamenti di 1 milione e 400mila persone. Per cui ognuno deve fare più che mai il proprio dovere. Il mio dovere è stare qui e lavorare”. Lo dice il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel suo consueto video mattutino, dopo aver annunciato di aver chiesto maggiori controlli al comandante della polizia locale e al prefetto. All’inizio dell’emergenza sanitaria, Sala si era speso a favore della riapertura delle attività,condividendo il video che diceva: “Non abbiamo paura, Milano non si ferma”. In questi giorni, insieme ai sindaci di centrosinistra dei capoluoghi lombardi ha inviato una serie di domande alla Regione Lombardia, chiedendo quando sarebbero stati fatti più tamponi (anche nelle Rsa) e quando sarebbero stati messi a punto i test sugli anticorpi.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus, Gallera: “Abbiamo aumentato i tamponi. Crescita sembra ferma, ma dobbiamo resistere anche con queste giornate di sole”

next
Articolo Successivo

Chissà se con la pandemia sopravvivrà chi fa a gara a spararla più grossa

next