“Gli acquisti (di materiali sanitari, ndr) che vengono effettuati dal governo, dalla Protezione civile, dalla Consip e dal commissario, resteranno complementari, in qualche modo suppletivi a quelli che le regioni possono effettuare”. Così il commissario Domenico Arcuri in conferenza stampa alla Protezione civile. “Gli acquisti del governo sono centralizzati da 9 giorni nell’ufficio del commissario, che si avvale e collabora con la Protezione civile – ha poi precisato Arcuri interpellato dall’ANSA -. La Consip ha fatto la gara che conoscete che ha portato ai risultati che conoscete; gli acquisti dello Stato non sono e non possono essere da nessun punto di vista, anzitutto normativo se non costituzionale, sostitutivi di quelli delle Regioni. “Se si rischiano sovrapposizioni? – ha concluso Arcuri – Direi di no, siamo tutti consapevoli che trovare queste ‘armi’ (i ventilatori, ndr) è complicato già unendo lo sforzo delle Regioni e dello Stato. C’è stato ma è stato superato nell’ultima settimana il rischio contrario, cioè che malgrado gli sforzi degli uni e degli altri non si riuscisse ad avere tutto quello che serviva”.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Mattarella all’Europa: “Tutti comprendano la gravità prima che sia troppo tardi. Vecchi schemi sono ormai fuori dalla realtà. Attendiamo presto azioni concrete del Consiglio Ue”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Mattarella: “Pagina triste della storia. Nella ricostruzione abbiamo sempre dato il meglio, altre volte abbiamo già superato periodi drammatici. Vi riusciremo anche stavolta” – Il messaggio integrale

next