“Devo nuotare un altro anno, non ci voglio credere…”. A parlare è Federica Pellegrini dopo la notizia del rinvio di un anno dei Giochi di Tokyo, previsti per il 2020. “Sembra una barzelletta, il destino, le coincidenze…fatto sta che io non posso smettere di nuotare – spiega l’azzurra in alcune storie su Instagram -. Avrei preferito gareggiare quest’anno, ma visto tutto quello che sta succedendo nel mondo e che tanti atleti non hanno la possibilità di allenarsi saremmo arrivati senza essere preparati, quindi la decisione di spostarle di un anno è giusta e sono d’accordo. Ci prepareremo al meglio, si tratta solo di riprogrammare tutto. E speriamo che il fisico tenga botta ancora per un anno”, conclude la regina del nuoto azzurro.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Kitikaka – L’isolamento di Pardo: “Rispetto le regole, Speranza sarebbe orgoglioso di me. Dopo il Covid? Investire su scienza e sanità”

next