“Andrà tutto bene, restate a casa“. Questo il messaggio su un foglio bianco mostrato da Francesco Caputo, attaccante del Sassuolo, dopo la rete a Reggio Emilia contro il Brescia nella sfida a porte chiuse della 26esima giornata di serie A. Il numero 9 neroverde con la sua doppietta a lanciata la squadra verso la vittoria per 3-0 (terzo gol realizzato da Boga) che vale anche l’undicesimo posto in classifica in comproprietà con il Cagliari, a 32 punti, davanti alla Fiorentina.

Caputo ha voluto lanciare un messaggio agli appassionati di calcio in quella che potrebbe essere l’ultima partita di Serie A almeno fino al prossimo 3 aprile. Sassuolo-Brescia, giocata nel silenzio spettrale di un Mapei Stadium deserto, era infatti l’ultimo recupero delle partite non giocate lo scorso fine settimana. Nel frattempo però, il Coni di Giovanni Malagò ha ufficializzato lo stop a “tutto lo sport fino al 3 aprile“. Ora manca solo un decreto ad hoc che il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha annunciato per domani, martedì 10 marzo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Juventus-Inter 2-0, non si sa se il campionato finirà ma di sicuro a vincerlo non sarà Conte

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Spadafora: “Calcio non si è fermato solo per interessi economici”. Ghirelli: “Ipotesi play off per assegnare scudetto”

next