L’emergenza coronavirus continua a provocare la cancellazione di eventi pubblici. Dopo il rinvio delle partite di Serie A e la sospensione dei campionati di basket, è la volta del Festival internazionale del giornalismo di Perugia. Gli organizzatori hanno annunciato l’annullamento dell’edizione 2020 nel sito internet della manifestazione: “Ci scusiamo per i disagi, ma salvaguardare la salute e la sicurezza dei presenti è la nostra massima priorità”. La kermesse era in programma dall’1 al 5 aprile.

“Il Festival Internazionale del Giornalismo 2020 non si farà. Questa scelta, difficile e anche dolorosa – hanno sottolineato Arianna Ciccone e Chris Potter – sarà il nostro modo di contribuire alla necessaria azione collettiva fatta di responsabilità e comportamenti virtuosi per affrontare tutti insieme uniti questo momento critico. Il Festival Internazionale del Giornalismo tornerà più forte, più appassionante e coinvolgente che mai il prossimo anno. Sempre in Umbria, sempre a Perugia. Dal 14 al 18 aprile 2021″.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Smartworking, la caccia all’Amuchina e le diagnosi con Google: così il web reagisce alla psicosi da Coronavirus

next
Articolo Successivo

Incartare il pesce? Macché, leggere i giornali vecchi serve: le stupidità emergono chiaramente

next