La maggioranza ha trovato un accordo sulle tre poltrone di presidente di commissione del Senato, che sono vacanti da alcune settimane. Alla guida delle commissione Difesa andrà Laura Garavini di Italia viva, Susy Matrisciano del Movimento 5 Stelle andrà a presiedere la commissione Lavoro mentre il nuovo vertice di quella Igiene e Sanità sarà Stefano Collina del Pd. I nomi sono il frutto di una soluzione transitoria con l’impegno a una revisione a metà legislatura, a cui si è arrivati dopo una riunione di maggioranza in serata.

I tre nuovi presidenti saranno eletti mercoledì 5 febbraio alle 8 e 30. I ruoli sono vacanti dopo l’elezione a governatrice dell’Umbria della leghista Donatella Tesei, che era alla guida della Difesa; della nomina a ministro del Lavoro della grillina Nunzia Catalfo, precedentemente alla presidenza della commissione Lavoro; e della nomina a viceministro della Salute di Pieropaolo Sileri, ex presidente della commissione Sanità. Sono previste anche le elezioni per l’integrazione degli uffici di presidenza di altre commissioni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5s, dalle restituzioni degli eletti ai bilanci di Rousseau: i conti in tasca al Movimento a Sono le Venti (Nove)

next