“Vogliamo vincere per governare questa Regione. E questa volta abbiamo veramente presentato qualcosa di più nuovo e più largo, con dentro tantissimo civismo, e io mi auguro arrivino voti anche dal Movimento 5 stelle“, così il candidato del centrosinistra Stefano Bonaccini, a meno di quarantotto ore dal voto per le Regionali in Emilia-Romagna a Sono le Venti, il nuovo programma di Peter Gomez in onda alle 19.53 sul canale Nove. “Il voto disgiunto è una possibilità, perché si può votare il proprio partito o movimento di riferimento e dare un senso alla propria identità e mettere una croce sul simbolo del partito che si preferisce, ad esempio il Movimento 5 stelle”. “Però”, ha continuato, “siccome il M5s con questa legge elettorale – che è a turno secco e la notte del voto, chi ha un voto in più vince, chi ne ha uno in meno perde -, non potrà mai vincere, chi pensa che non sia indifferente vinca io o la mia avversaria può mettere la croce sul nome del presidente. Quindi un voto al M5s e un’altra croce su Stefano Bonaccini“.

SONO LE VENTI“, il nuovo programma di Peter Gomez, è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play) e su sito www.iloft.it e app di Loft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Successivo

Sono le Venti (Nove), Peter Gomez su Giulio Regeni: “Sappiamo tutti che lo ha ucciso il regime di al-Sisi. Non sarà lui a dirci la verità”

next