“Gli ambientalisti sono profeti di sventura e vanno respinti. Questo è il momento dell’ottimismo, non del pessimismo”. Così il presidente degli Stati Uniti Donald Trump nel suo intervento al World Economic Forum. Il tycoon dal palco di Davos ha ridimensionato la questione climatica e le “previsioni apocalittiche” di chi mette in guardia sui cambiamenti. Poi ha parlato della situazione statunitense, ricordando gli ottimi rapporti con l’omologo cinese Xi Jinping. “Abbiamo attraversato un periodo molto difficile, ma non è mai, mai stato migliore il mio rapporto con Xi. Lui rappresenta la Cina io gli Stati Uniti, ma a parte questo ci amiamo”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista