I termostati smart e connessi sono sempre più diffusi, perché ci consentono una gestione più intelligente del riscaldamento, in base alle nostre abitudini, allo stile di vita, agli orari e al meteo. Gestibili anche da remoto via app, ci fanno trovare la casa calda quando torniamo dal lavoro o da una vacanza, consentendoci al contempo di contenere i costi. Ecco perché se ancora non ne avete uno è importante dotarsene. Su Amazon oggi c’è il kit Tado V3+ scontato del 35%, con un prezzo di 129,99 euro anziché 199,99 euro e un risparmio di 70 euro.

Compatibile con i sistemi delle maggiori case produttrici come Beretta, Vaillant, Ferroli, Ariston, Riello, Immergas, Viessmann e molte altre, il Tado V3+ ha un design contemporaneo ed essenziale, in grado di adattarsi in maniera sobria a qualsiasi tipo di arredamento. In grado di farci risparmiare energia tenendoci sempre al caldo, il kit di Tado ci consente di avere tutte le impostazioni a portata di mano tramite l’app per sistemi iOS e Android, ma soprattutto il termostato è in grado di monitorare la temperatura interna ed esterna, regolandola di conseguenza al fine di garantirci sempre la salubrità del clima domestico.

V3+ infatti ha diverse funzioni interessanti e utili. Ad esempio rileva quando una finestra è aperta e spegne il riscaldamento per evitare sprechi, ha la geolocalizzazione dei residenti, per risparmiare quando non c’è nessuno in casa e, grazie all’integrazione dei dati meteo locali, spegne il riscaldamento quando il sole scalda la casa.

Infine Tado V3+ ha la funzione Benessere Ambientale, che fornisce consigli mirati basati sulle statistiche rilevate, mostrando in tempo reale la qualità dell’aria interna e fornendo informazioni sui livelli di umidità e sull’eventuale rischio di sviluppare muffe.

Commenti - Non perdere ogni mattina gli editoriali e i commenti delle firme Fatto Quotidiano.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Wishake True Wireless 2: buona la prova con musica e chiamate per gli auricolari di Wiko, migliorabili i controlli touch

next
Articolo Successivo

Google Play Store, trovate altre 17 app infettate da malware

next