Ecco un’idea di menù per le feste che mette insieme gusto, problematiche personali e salute. Per non escludere nessuno degli ospiti. Un banchetto davvero comunitario.

Aperitivo
Smoothie verde con bastoncini di verdure
Ceci croccanti

Antipasto
Crespelle di saraceno alla salsa di carote

Primo
Sformato di miglio con besciamella ai funghi
Zuppa leggera di cipolle con chips di polenta

Secondi
Sformatini piccanti di lenticchie con spiedini di verdure
Chips di verdure con crema di tofu

Dessert
Mendiants
Budino di riso ai profumi natalizi

Bevande
Acqua aromatizzata al limone, zenzero e menta
Acqua aromatizzata con ananas e lime

Pane
Pane di saraceno e riso con le noci

INDIETRO

Natale, le ricette per un menù ‘unico’. Senza escludere allergici e intolleranti

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pietro Leemann, il cuoco anti-Masterchef del primo ristorante stellato vegetariano: “Chi conosce la sofferenza degli animali rinuncia alla carne”

next
Articolo Successivo

Marc Veyrat, la Michelin gli toglie una delle sue tre stelle e lui porta la Guida in tribunale ma perde la causa. “Mai messo il cheddar nel soufflé”

next