Scontro in diretta tv a Non è l’Arena, su La7, tra l’ex ministro allo Sviluppo economico Carlo Calenda e il giornalista Luca Telese sul caso Ilva. “Dobbiamo togliere qualsiasi alibi ad ArcelorMittal” ha sostenuto Calenda. “Per questo bisognava fare un decreto per ripristinare lo scudo penale e metterli all’angolo”. “C’era una scadenza per mettersi in regola dal punto di vista ambientale e della sicurezza” è stata la replica di Telese, ” e quella scadenza non è stata rispettata”. “Sei disinformato, stai dicendo una cretinata, cialtrone” lo ha attaccato Calenda. “Tu difendi Mittal, in qualunque Paese d’Europa saresti considerato un traditore“.

Video La7

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La7, Gruber contro Salvini: “Si paragona a Liliana Segre, ma come si permette? Ha sdoganato linguaggio violento, dunque la violenza”

prev
Articolo Successivo

La7, scontro tra Parenzo e La Russa. “Il fascismo era un crimine”. “Mio padre era fascista e non era un criminale. Datti una calmata”

next