Il procuratore di Alessandria, Enrico Cieri, ha effettuato un sopralluogo a Quargnento, in provincia di Alessandria, dove nella notte una esplosione ha fatto crollare una cascina provocando la morte di tre vigili del fuoco. “Possiamo dire che si è trattato di un atto doloso, preordinato. Qualcuno voleva far saltare in aria l’edificio”. Secondo alcune testimonianze, una prima esplosione è avvenuta intorno alla mezzanotte, seguita da una seconda, quella che ha causato il crollo della struttura e la morte dei vigili del fuoco.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alberto Antonello si è svegliato dal coma: “Ha chiesto della fidanzata morta nell’incidente”

next
Articolo Successivo

Alessandria, chi sono i tre Vigili del fuoco morti nella cascina esplosa a Quargneto

next