Era il 23 ottobre del 2011 quando Marco Simoncelli moriva a 24 anni in un terribile incidente del corso del Gran Premio della Malesia, sul circuito di Sepang. Sono passati 8 anni. Il Sic, così lo chiamavano tutti, nel frattempo ha ricevuto il riconoscimento postumo di MotoGP Legend e il suo numero di gara, il 58, è stato ritirato dalle corse.

Quel 23 ottobre di 8 anni fa andava in scena la penultima prova del Mondiale classe MotoGp. Simoncelli, vincitore 3 anni prima del mondiale in 250, andava a caccia di una vittoria dopo il secondo posto conquistato in Australia. Stava emergendo come il nuovo talento del motociclismo italiano, seppur tra le critiche per il suo stile di guida coraggioso e spesso oltre il limite. Durante il secondo giro Sic perde il controllo della sua Honda e nel tentativo di rimanere in sella taglia trasversalmente la pista, venendo travolto dai piloti che lo seguivano, Colin Edwards e Valentino Rossi, che non possono evitarlo. L’impatto è talmente violento da sfilargli il casco. Simoncelli muore per i traumi riportati alla testa, al collo e al torace.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Motogp, Marquez vince anche in Giappone. Terzo Dovizioso, Rossi cade a quattro giri dal termine

prev
Articolo Successivo

MotoGp, Marc Marquez vince anche a Phillip Island: quinto successo consecutivo

next