“Per la prima volta credo si sia guardato in modo diverso al mondo dell’ambiente perché si è strutturato per i prossimitre anni investimenti green per undici miliardi“. A dirlo, ospite dell’Ansa, il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, riferendosi al Documento programmatico di bilancio collegato alla manovra. “Penso che in Italia si debbano creare le Zea, Zone economiche ambientali: sono i parchi, che producono benefici economici ambientali e culturali, oltre che vantaggi eco-sistemici” ha aggiunto Costa, che pensa a una norma, contemplata nel decreto Clima, “per aiutare le aziende verdi e i cittadini a preservare quel territorio e che grazie a questo provvedimento possono avere un vantaggio fiscale”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salvini in comizio dopo il malore ironizza su Renzi: “Dopo il confronto mi si è ingrossato il fegato”

next
Articolo Successivo

Paolo Bonaiuti, ritratto di un turboberlusconiano tradito dal padrone (nonostante la lealtà)

next